counselling.png
Emotion Focused Therapy 
L' Emotion Focused Therapy è un approccio metodologico sviluppato da Leslie Greenberg alla fine degli anni ’70 che integra la Terapia Centrata sul Cliente con la Terapia della Gestalt.
Essa si fonda sull’assunto, confermato dalle ricerche scientifiche, che le emozioni abbiano un potenziale innato adattivo che ci aiuta a sopravvivere e prosperare. Le emozioni sono collegate ai nostri bisogni più essenziali, ci avvertono rapidamente di situazioni importanti per il nostro benessere, ci preparano e motivano all’azione per soddisfare i nostri bisogni.  Fondamentalmente, le emozioni ci dicono ciò che è importante per noi in una situazione e quindi fungono da guida per ciò di cui abbiamo bisogno o che vogliamo. Questo, a sua volta, ci aiuta a capire quali azioni sono appropriate per il raggiungimento degli obiettivi.
Il potenziale adattivo delle emozioni, se attivato, può aiutare le persone a cambiare stati emotivi-affettivi problematici: le persone che si rivolgono a terapeuti EFT diventano più abili nell’accedere alle informazioni e ai significati importanti su se stessi e sul loro mondo che le emozioni contengono e diventano più capaci di usare tali informazioni per vivere in modo vitale e adattivo.
Obiettivi importanti della EFT sono il contatto, l'espressione, la regolazione, la riflessione e la trasformazione emotiva, perseguibili attraverso una serie di metodologie specifiche dette "compiti", durante i quali il terapeuta guida e segue il cliente nel contatto con la sua esperienza interna.